Impariamo a "cantare" l'inglese nel modo giusto

Come migliorare l'inglese: intonazione e ritmo

Quando uno straniero parla l'italiano vi accorgete subito che non è italiano, anche se tutte le parole e la pronuncia sono giuste? Come mai? Come fate a capire che non è italiano? Lo capite perché tutte le frasi sono "cantate" in un modo che non vi suona familiare. La voce va su e giù come la vostra, ma nei momenti sbagliati, e viene fuori una cantilena quasi comica.

Le lingue sono come canzoni. Se vogliamo imparare a parlarle bene, non dobbiamo pensare soltanto alla grammatica o alla pronuncia, ma dobbiamo imparare anche ad usare l'intonazione e a ritmare le frasi nel modo giusto. Ma come facciamo a capire qual è l'intonazione giusta? E che cos'è il ritmo?

Impariamo l'intonazione

Per prima cosa prendiamo un'esempio. Ascoltate bene l'attore di Brickster e osservate in quali punti la voce va su e in quali punti va giù.

ESEMPIO 1

- My daughter's name is Emma. She's a doctor, and her husband is a history teacher.
- Mia figlia si chiama Emma. È una dottoressa, e suo marito è un insegnante di storia.

Ora riscriveremo la stessa frase sottolineando tutte le parole in cui la voce dell'attore sale. Provate a riascoltare:

- My daughter's name is Emma. She's a doctor, and her husband is a history teacher.

Ora ascoltate la stessa frase detta da Eleonora, una studentessa che essendo ancora all'inizio si preoccupa di non sbagliare la pronuncia, ma poi si dimentica completamente dell'intonazione. Osservate come la voce va su e giù ma nei punti sbagliati. Se la frase fosse una canzone, diremmo che Eleonora è un po' stonata, perché la sua voce non riproduce tutte le note dell'attore madrelingua accuratamente.

- My daughter's name is Emma. She's a doctor, and her husband is a history teacher.

L'unico modo per migliorare l'intonazione è: ascoltare e ripetere, ascoltare e ripetere e ancora ascoltare e ripetere. A voce alta ovviamente! Osservate come Eleonora migliora dopo solo pochi minuti:

- My daughter's name is Emma. She's a doctor, and her husband is a history teacher.

E qui ancora meglio:

- My daughter's name is Emma. She's a doctor, and her husband is a history teacher.

ESEMPIO 2

Ora prendiamo un altro esempio. Sottolineiamo le parole in cui la voce dell'attore va su:

- That's my favourite cake! It's a double chocolate cheesecake.
- Quella è la mia torta preferita! È una cheesecake al doppio cioccolato.

E ora ascoltiamo la stessa frase recitata da Eleonora. Osservate bene la differenza.

- That's my favourite cake! It's a double chocolate cheesecake.

La prima volta che ripetete una frase non è mai perfetta. Guardate però quanto si può migliorare in soli 5 minuti:

- That's my favourite cake! It's a double chocolate cheesecake.

E dopo dieci minuti:

- That's my favourite cake! It's a double chocolate cheesecake.

Ogni frase è come una piccola canzone, e deve essere cantata esattamente come la canterebbe un inglese. Se vi allenate ogni giorno, i risultati si sentono!

Impariamo il ritmo

Un altro aspetto da non trascurare quando impariamo una lingua straniera è il ritmo. Quali parole vengono pronunciate velocemente e di sfuggita e quali invece vengono enfatizzate? Quali parole si fondono insieme e quali invece vengono separate da una pausa? Ogni lingua ha il suo ritmo specifico che la rende inconfondibile. Un buon inglese è un inglese parlato con il ritmo giusto. Ascoltiamo un esempio:

ESEMPIO 3

- Tom is the manager of the bed and breakfast, Emma is his wife and Martin is their only son. They're a nice family. They're very friendly.
- Tom è il responsabile del bed and breakfast, Emma è sua moglie e Martin è il loro unico figlio. Sono una famiglia simpatica. Sono molto amichevoli.

Come potete notare non tutte le parole all'interno della frase hanno la stessa importanza. Alcune vengono pronunciate molto rapidamente, altre invece vengono pronunciate con più enfasi e attirano la nostra attenzione. Riascoltiamo la frase: questa volta evidenzieremo in grassetto le parole più prominenti.

- Tom is the manager of the bed and breakfast, Emma is his wife and Martin is their only son. They're a nice family. They're very friendly.

E ora ascoltiamo Eleonora. Sentite come il ritmo della frase è diverso.

- Tom is the manager of the bed and breakfast, Emma is his wife and Martin is their only son. They're a nice family. They're very friendly.

Cambiando il ritmo, la frase suona molto diversa, tanto che un inglese potrebbe far fatica a capire Eleonora. Eleonora enfatizza tutte le parole allo stesso modo e non si "mangia" le parole meno importanti come l'attore di Brickster. La soluzione? Ascoltare e ripetere la frase tante volte a voce alta. Sentite come migliora:

- Tom is the manager of the bed and breakfast, Emma is his wife and Martin is their only son. They're a nice family. They're very friendly.

ESEMPIO 4

Prendiamo un ultimo esempio:

- The hotel is very nice: the rooms are not very big, but they're clean and cosy.
- L'albergo è molto carino: le camere non sono molto grandi, ma sono pulite e accoglienti.

Confrontiamo l'attore di Brickster con Eleonora:

- The hotel is very nice: the rooms are not very big, but they're clean and cosy.

E ora ascoltiamo come Eleonora migliora dopo qualche tentativo:

- The hotel is very nice: the rooms are not very big, but they're clean and cosy.

Alcuni consigli utili

Volete imparare a parlare un inglese autentico? Allora allenatevi ad imitare gli attori di Brickster non solo nella pronuncia, ma anche nell'intonazione e nel ritmo.

Come sapete (lo ripetiamo continuamente!), gli esercizi di Brickster non devono essere eseguiti soltanto una volta.

"Ma l'ho fatto tutto giusto al primo colpo!", direbbe qualcuno di voi.

Che cosa vuol dire "tutto giusto"? Che avete scritto tutte le parole correttamente? Che non avete fatto errori di grammatica? E la pronuncia com'è? E l'intonazione? E il ritmo?

Un esercizio è "tutto giusto" se ...

Quando ripetete le frasi che ascoltate siete veloci quanto gli attori di Brickster? Se fate fatica a pronunciare una parola dietro l'altra, se siete lenti, se la lingua non è fluida, significa che vi serve più allenamento, anche se la grammatica la conoscete, e anche se siete bravi nell'ascolto.

Sapete formulare una frase (senza leggerla) molto rapidamente? Se non vi viene automatica, se dovete pensarci troppo, se ragionate continuamente sulle regole di grammatica, significa che state andando avanti troppo in fretta e state trascurando l'allenamento a voce alta.

La vostra pronuncia, l'intonazione e il ritmo sono molto vicini a quelli degli attori di Brickster? Provate a registrarvi per verificare, come abbiamo fatto con Eleonora, e non stancatevi di ripetere le stesse frasi finché non le pronunciate come gli attori di Brickster.

Se volete costruirvi un inglese solido come una roccia, non passate da una lezione all'altra troppo rapidamente. La pronuncia, l'intonazione e il ritmo hanno bisogno di tanto allenamento. Siate precisi, costanti, e soprattutto non arrendetevi mai!

Buono studio a tutti!

Il Team di Brickster

Hi, sono Gina!

Hi!

Vuoi imparare l’inglese? Ma, davvero?