Succede nelle spiagge inglesi

le maree nelle coste britanniche
Foto di Reemul

Se avete visitato le località inglesi più vicine al mare, come Brighton, Bournemouth, Bexhill, ecc., avrete sicuramente notato un fenomeno insolito: in certi periodi le barche sembrano parcheggiate in una palude fangosa che separa la spiaggia dal mare.

Gli inglesi sono matti? No, non preoccupatevi, lo sanno bene che le barche vanno parcheggiate sull’acqua. Il problema sono le maree.

Le maree sono un fenomeno molto comune anche nelle coste mediterranee, ma nel Regno Unito sono molto più evidenti: l’acqua si ritira tantissimo e lascia le barche arenate sul fondo fangoso.

TIDE si legge /taɪd/ e significa marea. Possiamo dire HIGH TIDE (alta marea), oppure LOW TIDE (bassa marea). Se vogliamo dire che c’è l’alta o la bassa marea possiamo dire "it's high tide" o "it's low tide". Un altro modo per dire la stessa cosa è “the tide is in” e “the tide is out”, che letteralmente vogliono dire “la marea è dentro” e “la marea è fuori”.

Hi, sono Gina!

Hi!

Vuoi imparare l’inglese? Ma, davvero?