I messaggi in bottiglia arrivano?

Messaggio in bottiglia
Foto di Ani Carrington

Sì, ma non sempre alla persona giusta. È successo a Jasmine, una bambina inglese di 4 anni, che mentre era in vacanza a Bournemouth, a sud dell’Inghilterra, con la sua famiglia, ha deciso di inviare un messaggio dentro una bottiglia ad una zia che vive nell’isoletta di Guernsey, nel canale della Manica.

Cinque mesi dopo, il messaggio è arrivato in Australia e la signora che l’ha trovato ha scritto una lettera a Jasmine per dirle che era felice che per qualche misteriosa ragione il destino le avesse fatte incontrare. E la signora ha ragione: è bello pensare che le amicizie possono nascere anche così, a migliaia di chilometri di distanza, semplicemente per caso.

Messaggio in inglese si dice MESSAGE e si pronuncia /'mesɪdʒ/: in pratica la a si pronuncia come una i aperta, la stessa i della parola SHIP (ricordate l’articolo sulle vocali?). Bottiglia invece si dice BOTTLE e si pronuncia /'bɒtl/ senza la e finale.

Hi, sono Gina!

Hi!

Vuoi imparare l’inglese? Ma, davvero?