Alcuni esercizi utili per migliorare l'inglese

Alcuni esercizi utili per migliorare l'inglese
Foto di UBC Library

Oggi pubblichiamo una domanda che probabilmente vi siete posti in tanti. Tony20 ci scrive:

"Salve, devo dire che é la prima volta che mi trovo così avanti con la lingua inglese. Non é che in passato abbia fatto tanti tentativi, però alcuni anni fa feci un anno di corso presso l'Università Popolare di Roma, senza quasi nessun beneficio. Tra l'altro, lo sentivo anche noioso. Con il corso Brickster mi trovo bene e mi diverto. Riesco a dedicare all'apprendimento, mediamente più di un'ora al giorno. Avverto, però, un po di difficoltà nello scrivere le frasi. Non mi é molto chiara la costruzione di essa. Sono spesso indeciso su come cominciare. Tra l'altro se imbrocco la prima parola che sia articolo, verbo, aggettivo, etc. dopo mi viene quasi naturale completarla bene. Riesco bene anche quando la frase inizia con l'articolo determinativo, forse perché si avvicina, in questo caso, al modo di scrivere in italiano. Per quanto riguarda l'ascolto non ho quasi nessun problema, ho un buon orecchio, forse perché in passato ho studiato musica e canto. Naturalmente, so che devo studiare di più. Mi  suggerite qualche altra modalità di apprendimento? Fare le copie cartacee delle regole può servire? Grazie per l'attenzione e saluti."

Esploriamo alcune idee...

Stampare le regole

Fare delle copie cartacee delle regole può essere utile, ma può essere anche più utile rielaborare le regole per conto proprio. Alcuni studenti si creano i propri schemini su un quaderno o sul computer, e questo li aiuta a sentirsi ancora più padroni delle regole. Quando riscrivete le regole in un modo che ha senso voi, o quando collezionate gli esempi che sono più significativi per voi, le regole diventano ancora più chiare. Vediamo un esempio.

Ecco lo schemino che ha creato Excalibur, un altro studente.

Schema genitivo sassone

Come potete vedere Excalibur ha raccolto le regole più difficili in un unico schemino per memorizzarle meglio.

Le liste "portatili"

Un altro esercizio utile è quello di collezionare le frasi o le parole che trovate più difficili. Alcuni studenti le scrivono su una lavagna che tengono in cucina, altri le stampano e le tengono accanto al computer al lavoro, altri ancora le attaccano sul cruscotto della macchina. Potete scegliete il posto più adatto a voi.

Riscrivere e ripetere

Tra gli esercizi più utili non possiamo non menzionare quello di riscrivere o ripetere le frasi più difficili a voce alta. Quanto siete veloci quando scrivete una frase in inglese? E quanto siete veloci quando la dite? La velocità è molto importante ai fini della comunicazione, perché quando siete troppo lenti rischiate di spazientire i vostri interlocutori. Ma non è solo per questo che la velocità è importante: la velocità contribuisce ad aumentare la vostra autostima, vi fa sentire orgogliosi e sicuri del vostro inglese, e vi mantiene motivati nel tempo.

Costruire tante frasi usando solo ciò che si è già imparato

Un ultimo utilissimo esercizio è quello di esercitarsi a creare più frasi possibili usando solo tutte le parole e le strutture già imparate. Con il metodo tradizionale si tende a fare l'esatto contrario, perché si pensa sempre che "di più" sia meglio. In realtà, quando aggiungiamo troppa legna al fuoco, il fuoco si spegne, ed è per questo che Brickster fa molta attenzione alla quantità di materiale che vi richiede di imparare in ogni lezione.

Imparare a costruire tante frasi usando solo tutto ciò che già si conosce è fondamentale a qualsiasi livello. Con questo esercizio la mente impara ad essere flessibile ed è pronta per qualsiasi situazione, invece di rimanere paralizzata e senza parole. Se vi abituate a voler dire esattamente quello che avete pensato, aiutandovi magari con un dizionario, sarete sempre lenti, e non saprete mai comunicare in modo efficiente. In una situazione in cui vi mancherà una parola indispensabile per formulare il vostro pensiero, farete scena muta. Imparando ad essere agili e flessibili con tutto ciò che avete già imparato, invece, sviluppate la capacità di cavarvela in qualsiasi situazione, rapidamente, e senza doverci pensare troppo. Il vostro atteggiamento sarà positivo, perché penserete "che cosa posso dire in questa circostanza?" e non "peccato, in questa circostanza non posso dire niente, perché non conosco ancora tutte le parole che mi servono". Non sarete mai dei dizionari viventi, quindi è inutile aspettare. Iniziate fin da oggi ad "arrangiarvi" con quello che sapete, perché è solo così che diventerete dei comunicatori efficaci ed efficienti.

Buon proseguimento!

Ci auguriamo che questi consigli siano utili a tanti di voi. Ringraziamo Tony20 per averci concesso di pubblicare la sua domanda e Excalibur per averci concesso di pubblicare il suo schemino.

Buono studio a tutti!

Il Team di Brickster

Hi, sono Gina!

Hi!

Vuoi imparare l’inglese? Ma, davvero?