Consigli e strategie per imparare l'inglese

In ogni lezione Brickster ti insegna dei "trucchi" che ti aiutano ad imparare l'inglese al meglio. I trucchi sono di diverso tipo: consigli su come usare il corso; strategie di studio efficaci; approfondimenti di grammatica; informazioni extra su parole specifiche; segreti sulla pronuncia per chi vuole parlare come la Regina; curiosità sul mondo anglosassone per chi ama la cultura oltre che la lingua inglese.

Alcuni trucchi sono utili anche a coloro che studiano l'inglese con altri metodi. Eccone alcuni.

Ripetere, ripetere, ripetere

Il segreto per una pronuncia perfetta è allenarsi fin dall'inizio a ripetere le parole e le frasi tante volte e sempre rigorosamente a voce alta. Imparare una lingua straniera è un po' come imparare uno scioglilingua: più volte ripeti una stessa parola o una stessa frase, più diventi bravo.

Usa la voce

Leggere mentalmente e leggere a voce alta sono due attività completamente diverse. Se non alleni l'apparato vocale alla nuova lingua, non riuscirai mai a sviluppare la capacità di parlare fluentemente. È per questo che tante persone riescono a capire ciò che leggono o ciò che sentono, ma poi non sanno parlare.

Ricopiare per ricordare

Ricopiare le parole o le frasi è l'esercizio più semplice e più efficace per memorizzare l'ortografia e la struttura delle frasi. All'inizio potrà sembrarti un esercizio inutile, ma presto ti renderai conto del fatto che quando riscrivi qualcosa la memorizzi più in fretta, e non hai bisogno di rivedere le parole o le frasi troppe volte.

Il giusto mezzo

Imparare l'inglese è come allenarsi in palestra: non studiare mai troppo, ma neanche troppo poco.

L'importanza delle pause

Se a volte quando finisci di studiare ti sembra di non ricordarti assolutamente nulla, non preoccuparti: sei solo mentalmente saturo! Fai una pausa, cerca di distrarti e magari dormici sopra. Nel 99% dei casi l'indomani ti ricordi tutto!

La pronuncia migliora con l'esercizio

Se la prima volta che ripeti una parola o una frase senti che la tua pronuncia non è molto accurata non preoccuparti: è normale e succede a tutti. La voce, la bocca e la mente si devono abituare ai nuovi suoni. Allenati continuamente come se stessi imparando un nuovo sport. Più volte ripeti, più facile diventa.

La mente è come un muscolo

Se le tue sedute di studio sono molto lunghe, ricordati di fare una pausa. La mente è come un muscolo: se alterni un periodo di massimo sforzo ad un periodo di riposo, essa si rinforza e le sue performance migliorano.

Impara ad essere un po' più inglese

Per parlare bene una lingua straniera è necessario adottare temporaneamente un'identità alternativa. Se rimani troppo aggrappato alla tua identità e nazionalità, rischi di mantenere l'accento e l'intonazione di uno straniero. Impara a recitare un ruolo, diventa temporaneamente inglese, e vedrai che il tuo inglese lascerà tutti a bocca aperta!

Studiare deve essere sempre piacevole

Quando è meglio studiare? Di sicuro solo quando ne hai voglia! Non infliggerti mai lo studio. Brickster deve diventare un piacevole passatempo. Più piacevole è, più vuoi studiare. È questo l'unico segreto di chi è costante e di chi raggiunge livelli avanzati.

Ripetere non basta, bisogna imitare

L'inglese non è soltanto un insieme di frasi ma è anche un modo di essere, un modo di pensare e, più in generale, una cultura diversa. Se vuoi un inglese perfetto, ripetere le frasi correttamente non basta. Imita l'intonazione, l'atteggiamento, la scelta delle parole, lo stile degli inglesi. Forse inizialmente ti sentirai un po' ridicolo, ma vedrai, ne vale la pena!

Il segreto per imparare qualsiasi cosa

Tutto ciò che ripeti migliora: la guida dell'auto, scrivere al computer, nuotare, ballare ... Il tuo inglese migliora nello stesso modo: all'inizio può sembrarti difficile, ma con la pratica diventa facile e naturale.

L'importanza delle vacanze

Perché periodicamente devi andare in vacanza? Per mantenerti interessato e motivato a lungo. Le nostre statistiche mostrano che gli studenti che interrompono lo studio sono quelli che non fanno mai pause. Anche se partono bene, dopo qualche mese si sentono saturi di nozioni ed esausti. Se vuoi raggiungere un buon livello d'inglese, non sottovalutare le pause e le vacanze.

Hi, sono Gina!

Hi!

Vuoi imparare l’inglese? Ma, davvero?