L'ordine degli esercizi

Lo scopo principale del metodo Brickster è quello di insegnarti l'inglese nel modo più rapido, più efficiente, e più semplice possibile, per questo gli 11 esercizi di ogni lezione sono in ordine di difficoltà e seguono una logica precisa.

Ogni esercizio si focalizza su un'abilità diversa (parlare, scrivere, tradurre, ecc.), ma allo stesso tempo rinforza sempre anche le abilità imparate negli esercizi precedenti.

Per ottenere il massimo dei benefici ed avere la garanzia di imparare l'inglese davvero, è necessario eseguire gli esercizi nell'ordine raccomandato da Brickster e seguire i consigli che ricevi al termine di ogni esercizio. Saltando esercizi o non procedendo per ordine rischi di rallentare il tuo percorso, perchè i dubbi e le lacune che accumuli ti impediscono di imparare le lezioni successive con facilità.

Importante: ripeti gli esercizi quando non ottieni un buon giudizio o un buon punteggio.

Nell'esercizio 1 l'ordine delle parole è sempre lo stesso per facilitarti la memorizzazione, mentre negli esercizi 2, 3 e 4 l'ordine cambia ogni volta che li ripeti.

Negli esercizi dal 5 all'11 le frasi cambiano sia da un esercizio all'altro, sia ogni volta che ripeti lo stesso esercizio. Grazie a questo sistema non puoi memorizzare le risposte e sei costretto ad imparare davvero.

L'esercizio 11 è obbligatorio e ti permette di accedere alla lezione successiva.