La grammatica inglese

Questa sezione raccoglie alcuni esempi delle regole di Brickster: brevi, semplici e ricche di esempi sempre rigorosamente tradotti nella tua lingua.

La pronuncia inglese: che cos'è l'alfabeto fonetico e come usarlo (esempi con audio)

La pronuncia inglese

In inglese le parole non si leggono come si scrivono. Le stesse lettere possono essere pronunciate in tanti modi diversi e non esistono delle vere e proprie regole per la pronuncia. Come facciamo allora ad imparare a leggere? Ci aiutiamo con l'audio e la trascrizione della pronuncia.

L'audio ci permette di ascoltare la pronuncia di ogni parola direttamente dalla voce di un attore madrelingua. La trascrizione della pronuncia ci permette di vedere la pronuncia scritta e di capire meglio l'audio.

Per trascrivere la pronuncia usiamo l'Alfabeto Fonetico Internazionale, lo stesso sistema che usano i dizionari.

Che cos'è l'alfabeto fonetico?

L'alfabeto fonetico è un insieme di simboli che rappresentano i suoni di tutte le lingue. La c di cane, ad esempio, è rappresentata dal simbolo /k/, mentre la c di ciao è rappresentata dal simbolo /t∫/. La trascrizione della pronuncia sul dizionario appare così:

esempio pronuncia
cane /'kane/
ciao /'t∫ao/

Senza questi simboli uno studente straniero rischierebbe di leggere ciane invece di cane, oppure chiao al posto di ciao. E lo stesso succederebbe a te se cercassi di leggere due parole inglesi con la c. Invece, grazie all'alfabeto fonetico, puoi capire subito che coffee si legge con la c di cane (/k/) e child con la c di ciao (t∫):

inglese pronuncia italiano
coffee
/'kɒfɪ/ caffè
child /t∫aɪld/ bambino

Alcuni simboli utili

Quando trascriviamo la pronuncia delle parole indichiamo anche dove cadono gli accenti. Mettiamo un apice in alto (') davanti alla sillaba dove cade l'accento principale e un apice in basso (,) davanti alla sillaba dove cade l'accento secondario (un accento meno forte presente solo in certe parole lunghe). Se la parola ha solo una sillaba, l'accento cade sempre all'inizio quindi non serve nessuna indicazione:

ACCENTI
sister /'sɪstə/
(l'accento cade su "sis", non su "ter")
sorella
newspaper /'nju:z,peɪpə/
(accento principale su "news", accento secondario su "pa")
giornale
five /faɪv/
(non serve indicare l'accento perché è per forza all'inizio)
cinque

Nelle pagine che seguono impareremo tutti i simboli dell'alfabeto fonetico. Una volta che li avrai imparati, potrai cercare qualsiasi nuova parola sul dizionario e potrai leggerla correttamente!

Note

Nelle tabelle useremo sempre il VIOLA per le parole in inglese, il GRIGIO per la pronuncia e il BLU per le parole in italiano.

Hai capito che cos'è l'alfabeto fonetico internazionale?