Grammatica inglese

La pronuncia inglese: che cos'è l'alfabeto fonetico e come usarlo (con esempi e audio)

Impariamo la nostra prima regola. Non preoccuparti, non devi studiarla a memoria, devi semplicemente capirla...

L'alfabeto fonetico

In inglese le parole non si leggono come si scrivono. Lo stesso gruppo di lettere puo essere pronunciato in tanti modi diversi e non esistono delle vere e proprie regole per la pronuncia. Come facciamo allora ad imparare a leggere? Ci aiutiamo con l'audio e la trascrizione della pronuncia.

  • L'audio ci permette di ascoltare la pronuncia di ogni parola direttamente dalla voce di un attore madrelingua.

  • La trascrizione della pronuncia ci permette di vedere la pronuncia scritta e di capire meglio l'audio.

Per trascrivere la pronuncia useremo l'Alfabeto Fonetico Internazionale, lo stesso sistema usato nei dizionari accanto alle parole.

Che cos'è l'alfabeto fonetico?

L'alfabeto fonetico è un insieme di simboli che rappresentano i suoni di tutte le lingue.

La c di cane, ad esempio, è rappresentata dal simbolo /k/, mentre la c di ciao è rappresentata dal simbolo /t∫/. La trascrizione della pronuncia sul dizionario appare così:

esempio pronuncia
cane /'kane/
ciao /'t∫ao/

Senza questi simboli uno studente straniero rischierebbe di leggere ciane invece di cane, oppure chiao al posto di ciao. E lo stesso succederebbe a te se cercassi di leggere due parole inglesi con la c. Invece, grazie all'alfabeto fonetico, puoi capire subito che coffee si legge con la c di cane (/k/) e child con la c di ciao (t∫):

inglese pronuncia italiano
coffee
/'kɒfɪ/ caffè
child /t∫ɑɪld/ bambino

Alcuni simboli utili

Quando trascriviamo la pronuncia delle parole indichiamo anche dove cadono gli accenti.

  • Mettiamo un apice in alto (') davanti alla sillaba dove cade l'accento principale:

    gara /'gara/
    (l'accento cade su ga non su ra)
    perché /per'ke/
    (l'accento cade su ché non su per)
  • Mettiamo un apice in basso (,) davanti alla sillaba dove cade l'accento secondario (un accento meno forte presente solo in certe parole lunghe):

    pomodoro /,pomo'dɔro/
    (accento principale su do accento secondario su po)
  • Se la parola ha solo una sillaba, l'accento cade sempre all'inizio quindi non serve nessuna indicazione.

    tre /tre/
    (non serve indicare l'accento perché la parola si può leggere solo in un modo)

Ora prendiamo alcuni esempi in inglese:

inglese pronuncia italiano
car /kɑ:/
(non serve indicare l'accento perché la parola si può leggere solo in un modo)
auto
sister /'sɪstə/
(l'accento cade su sis, non su ter)
sorella
policewoman /pə'li:s,wʊmən/
(accento principale su li, accento secondario su wo)
donna poliziotto

Nelle pagine che seguono impareremo tutti i simboli dell'alfabeto fonetico. Una volta che li avrai imparati, potrai cercare qualsiasi nuova parola sul dizionario e potrai leggerla correttamente.

Note

Nelle tabelle useremo sempre il VIOLA per le parole in inglese, il GRIGIO per la pronuncia e il BLU per le parole in italiano.

Ora puoi passare alla regola successiva...

Hai trovato questa pagina utile?
Grazie per il feedback!