Parking=parcheggio? Attenzione alle parole adottate!

Come usare la parola parking correttamente
Foto di miguel77

Tutte le lingue importano parole da altre lingue, ma ogni volta che una parola viaggia da un paese ad un altro è molto probabile che subisca delle modifiche. È per questo che non dovete fidarvi delle parole inglesi che usate in italiano: il loro uso potrebbe essere corretto in italiano ma non in inglese.

La parola PARKING, ad esempio, in italiano significa parcheggio. E in inglese? Possiamo dire “a parking” per dire “un parcheggio”? Decisamente no. Vediamo che cosa è successo quando la parola PARKING è andata a vivere in Italia.

Il parcheggio, cioè l'area per parcheggiare, in inglese si chiama CAR PARK (letteralmente “auto parco”, quindi “parco per le auto”). Se vogliamo parlare di un parcheggio singolo, cioè lo spazio per una sola auto, lo chiamiamo PARKING SPACE: PARKING è il gerundio del verbo TO PARK che significa parcheggiare, e SPACE significa spazio, quindi: “spazio per parcheggiare”. Poi possiamo avere anche un cartello di divieto come “NO PARKING” che significa “non parcheggiare” o “divieto di parcheggiare”, e anche in questo caso PARKING è un verbo. Oppure possiamo trovare FREE PARKING, letteralmente: "libero parcheggiare”, quindi “parcheggio gratuito”.

Come potete vedere PARKING si riferisce all’azione di parcheggiare e non all’area per parcheggiare. Non dite quindi “a parking” per dire “un parcheggio” oppure “the parking is free” per dire che "il parcheggio è gratutito". Usate: “a car park”, “a parking space” e “parking is free”.

Hi, sono Gina!

Hi!

Vuoi imparare l’inglese? Ma, davvero?