Il genitivo sassone e le alternative

Genitivo sassone inglese

Quando dobbiamo tradurre di pensiamo subito a of.

In realtà, è vero che di si dice of, ma non tutti i di si traducono con of. Anzi, in inglese, la forma nome + of è l'ultima spiaggia!

Cosa vuol dire l'ultima spiaggia?

Di si traduce essenzialmente in 3 modi: con il genitivo sassone, con la forma nome + nome, e con la forma nome + of. Per non sbagliare dobbiamo pensare che nome + of è l'ultima spiaggia, cioè la forma che usiamo quando le prime due non sono possibili.

Di = appartiene a = genitivo sassone

Se di vuol dire "appartiene a" usiamo il genitivo sassone (non of!).

Che cos'è il genitivo sassone?

È un apostrofo con una s che si attacca al nome del possessore per dire: "l'oggetto che segue appartiene a questo possessore".

Il possessore può essere una persona, un animale vivo (di quelli morti ce ne occupiamo dopo!), o il nome di un luogo o di un'organizzazione, e l'oggetto posseduto deve seguire il possessore (non precederlo come in italiano). Ad esempio:

GENITIVO SASSONE
(possessore + 's + oggetto posseduto)
- My wife's car.
- The car of my wife
- L'auto di mia moglie.
- James's job.
- The job of James
- Il lavoro di James.
- The children's bedroom.
- The bedroom of the children
- La camera da letto dei bambini.
- Sheep's milk.
- The milk of the sheep
- Il latte di pecora.
(Il latte è della pecora ancora viva)
- London's museums. - I musei di Londra.

Se il possessore è un nome plurale regolare (cioè finisce con la s) aggiungiamo solo l'apostrofo perché la s c'è già:

- My parents' house.
- My parents's house
- The house of my parents
- La casa dei miei genitori

Di = di che cosa = nome + nome

Se di si riferisce ad un oggetto inanimato (o ad un nome di animale morto, cioè che usiamo come cibo) usiamo la forma nome + nome (non il genitivo sassone). Anche in questo caso invertiamo i nomi rispetto all'italiano, cioè mettiamo prima il nome che in italiano è preceduto da "di" e per ultimo il nome che in italiano viene prima:

NOME + NOME
(oggetto inanimato che specifica + oggetto inanimato principale)
- The kitchen door.
- The kitchen's door
- The door of the kitchen
- La porta della cucina.
- The morning course.
- The morning's course
- The course of the morning
- Il corso della mattina.
- Chicken breast.
- Chicken's breast
- The breast of the chicken
- Il petto di pollo.

Di = nome + of

E ora arriviamo all'ultima spiaggia. Possiamo tradurre di con il nostro tanto amato nome + of quando le altre due forme non sono possibili. Se il possessore è un aggettivo sostantivato o un nome troppo lungo non possiamo usare il genitivo sassone, ad esempio, e se l'oggetto inanimato è una quantità, una posizione specifica nel tempo o nello spazio, o contiene parole come titolo, nome, e colore, non possiamo usare la forma nome + nome. Trovate tutti i casi nelle lezioni 41 e 42:

NOME + OF
(agg.sostantivati, nomi lunghi, quantità, posizioni, ecc.)
- The attitude of the French.
- The French's attitude
- L'atteggiamento dei francesi.
- A bottle of water.
- A water's bottle
(A water bottle = una bottiglia d'acqua vuota)
- Una bottiglia d'acqua.
- The end of the holiday.
- The holiday's end
- The holiday end
- La fine della vacanza.
- The title of the story.
- The story's title
- The story title
- Il titolo della storia.

Eccezioni?

Certamente! Non sarebbe una lingua altrimenti! Ma per fortuna sono facili da ricordare. Le trovate tutte nelle lezioni 37-46 del Volume 1 di Brickster.

La cosa più importante da ricordare però non sono le eccezioni, ma la regola di cui abbiamo parlato all'inizio:

USATE IL GENITIVO SASSONE QUANDO È POSSIBILE!

PIÙ LO USATE MEGLIO È!

Non lasciatevi "sedurre" dalla forma nome + of solo perché è più simile all'italiano e di conseguenza vi risulta più comoda. Invertire il possessore e l'oggetto posseduto vi sembrerà un po' faticoso all'inizio, ma si tratta solo di farci l'abitudine. Dopo un po' vi renderete conto che il genitivo sassone non è poi così difficile, anzi, è più breve, più veloce, e più facile da dire!

Per saperne di più

Nel Volume 1 di Brickster trovate tantissime altre informazioni sul genitivo sassone, la forma nome + nome e la forma nome + of:

  • La pronuncia del genitivo sassone: Lezione 37
  • Il genitivo sassone con oggetto posseduto implicito: Lezioni 37, 43
  • La forma nome + nome per parlare di tipi di cose: Lezione 7
  • Il genitivo sassone con espressioni di tempo: Lezioni 38 e 39
  • La forma nome + nome con espressioni di tempo o misure: Lezioni 38 e 39

Anche il Volume 2 può aiutarvi con il genitivo sassone o con altri modi per tradurre di:

  • Il genitivo sassone con oggetto posseduto implicito: Lezione 58
  • Quando di si traduce from: Lezioni 59 e 84
  • Quando di si traduce by o about: Lezione 67
  • Quando di si traduce in, for o with: Lezioni 69 e 84
  • Quando di si traduce con la forma misura + aggettivo: Lezione 86
  • Tutti gli usi di of: Lezione 86
  • Come dire qualcosa di, niente di, ecc.: Lezione 98

Per trovare qualsiasi regola facilmente potete usare la funzione ricerca alla pagina "la mia grammatica".

Buono studio a tutti!

Il Team di Brickster

Hi, sono Gina!

Hi!

Vuoi imparare l’inglese? Ma, davvero?